Ga op pad met onze City Walks!

Universele liefdesverklaring in Verona

Met deze single van Max Pezzali laten we jullie muzikaal meegenieten van Verona:

‘Ti ho incontrata ma tu non mi hai visto,
eri in macchina, è stato un attimo.
Ma il mio cuore si è come bloccato
o era fermo prima e ha ripreso a battere.
Tante volte io l’ho immaginato
rivedere te che effetto mi farà.
Però adesso che è capitato
non importa più se sia
stata colpa tua o mia.

Eravamo quel che tutti sognano
quell’amore che i cantanti cantano
tanto forte, potente, immenso che
sembra esagerato e impossibile
con il petto che sembra esplodere
che non serve altro in più per vivere
che potrebbe scomparire l’universo tranne noi…
tranne noi.

I ricordi che sembrano lame
fanno male ma
forse li cerco io
per rivivere, per ricordare
ogni istante accanto a te,
una vita accanto a te.
E il cervello sa che è complicato
ciò che è rotto ormai non si riparerà
però il cuore, sai, me l’ha giurato
sa che un giorno tornerai…
Sììì…
dice presto tornerai.

E saremo quel che tutti sognano
quell’amore che i cantanti cantano
tanto forte, potente, immenso che
sembra esagerato e impossibile
con il petto che sembra esplodere
che non serve altro più per vivere
che non c’è parola per descrivere
che non ti sceglie e che non si fa scegliere
e saremo quel che tutti cercano
quell’amore che i cantanti cantano
tanto forte, potente, intenso
che sembra esagerato e irrealizzabile
e che il petto fa quasi esplodere
senza il quale non si può più vivere
che potrebbe scomparire l’universo tranne noi…
ooooh oooh…
tranne noi.’

Ontdek onze droomplekken in Italië!

Geef een reactie

Het e-mailadres wordt niet gepubliceerd. Vereiste velden zijn gemarkeerd met *