Ga op pad met onze City Walks!

La gatta sul tetto

Speciaal voor dierendag Giorgia’s La gatta sul tetto, oftewel ‘De kat op het dak’,  Lees en luister maar mee!

foto: petsblog.it

‘Sono la gatta sul tetto,
e rubo il vento per me…
Dove sei?
È tardi e non lo sai,
che ho bisogno di te?
Con chi sei?
Il fumo mi consuma, sai?
Io di notte sono molto gelosa.

Me la pagherai!
Provo a respirare, devo stare calma,
controllare le funzioni biologiche.
Me la pagherai…
dove ho messo le istruzioni?
Questo gioco si fa duro,
ma sono dura più di te!

Come sto, la luna mi ha chiamato
e se mi gira ci vado,
nel frattempo sto qua come una scema,
e imparo a stare da sola.
Io vivo di notte
cerco il senso di me.
Sai quante volte ho pianto, come te?
Non puoi incolpare un altro per quello che non sei
chi mai ti amerà se non ti ami da te?!?

Me la pagherai!
Provo a respirare, devo stare calma
controllare le funzioni biologiche.
Me la pagherai…
dove ho messo le istruzioni?
Questo gioco si fa duro,
ma sono dura più di te!

Cambierai, crescerai, scoprirai,
la solitudine, l’inquietudine…
Cambierai, scoprirai, rai, capirai
che quello che conta sei soltanto tu!

Fammi sentire che sono una donna
senza bisogno di mettere una gonna,
fammi scoprire il mio essere gentile
senza bisogno di farti da mamma!

Voglio trovare un paio di risposte
a queste insopportabili domande
sul senso vero della vita insieme,
sul senso della vita mia.

Voglio rinascere e essere una gatta
e diventare un po’ più intelligente
e quando sbatto la faccia sul muro
scoprire che non era abbastanza duro!’

Ontdek onze droomplekken in Italië!

Geef een reactie

Het e-mailadres wordt niet gepubliceerd. Vereiste velden zijn gemarkeerd met *